Lampadari classici per salone: modelli e prezzi più cool

 

Quando si arreda una casa, riuscire a pensare a tutto, nei minimi particolari, in un arco di tempo piuttosto breve, non è facile.

L’ultima cosa di cui ci si occupa è probabilmente il lampadario.

Eppure, trattandosi di un elemento fondamentale per l’illuminazione, esso riveste sicuramente una grande importanza. Per cui, è necessario non sbagliare.

In ogni caso, è bene considerare che scegliere quello giusto non è difficile dal momento che esso deve semplicemente adeguarsi alla tipologia di ambiente e allo stile di arredamento che va a caratterizzare la propria casa.

Innanzitutto, è necessario tenere in considerazione la grandezza

Le misure del prodotto dovranno essere coerenti con quelle della stanza in cui si andrà a collocare, non risultando eccessive e non creando disagi nei movimenti.

In seguito, poi, bisogna scegliere il colore, altro elemento da non trascurare.

Quelli scuri, infatti, tendono ad assorbire la luce e, quindi, ciò costituire un aspetto fastidioso.

Per quanto concerne la forma, se i soffitti della casa sono bassi, ovviamente, si cercherà di evitare l’utilizzo di lampadari che si estendono in lunghezza.

La soluzione ideale, quindi, in questi casi risulta essere una plafoniera.

Se, invece, il soffitto è alto, si potrà acquistare tranquillamente un lampadario importante e particolare.

 

Il lampadario ideale per il salone

 

Il salone, si sa, è la stanza della casa in cui si passano lunghi momenti di relax e, soprattutto, dove si ricevono gli ospiti.

Per questi motivi, è sempre consigliabile evitare sia livelli di illuminazione troppo alti sia quelli troppo bassi, preferendo quelli con una luce d’atmosfera più morbida.

Se si è circondati da vari colori, bisognerà evitare luci multicolor, optando per le tonalità neutre. Se, invece, il proprio salone è caratterizzato da colori chiari come, ad esempio, il bianco è meglio riuscire a creare situazioni di ombra e luce al fine di rompere la monotonia.

Infine, è utile ricordare che è sconsigliato illuminare eccessivamente la zona nelle immediate vicinanze della tv. Infatti, dal momento che non sempre si guarda al buio, è preferibile evitare fastidiosi riflessi sullo schermo della stessa.

 

I lampadari classici migliori

 

Per il salone, quasi sempre, si opta per l’acquisto di un lampadario classico.

Ebbene, volendo considerare quelli migliori, possiamo citare:

– il Copernico Lampadario Murano è realizzato interamente a mano da maestri vetrai di Venezia. Esso, disponibile in vari colori e spedito con pezzi di ricambio inclusi nel prezzo, costa 389 euro. Il prezzo finale varia in base ai colori e al numero di luci scelti;

– il lampadario SOFIA è caratterizzato da 8 luci, una struttura in metallo sagomato e perline in cristallo trasparente, oltre che da una finitura in vernice color oro opaco con sfumature più chiare, costa 296,92 euro;

– il PAMPILLES, un lampadario bianco a 18 bracci in metallo con rifinitura bianca e gocce in plastica, capace di regalare all’ambiente romanticismo ed eleganza grazie alla sua sospensione a forma di candelabro. Si può trovare intorno ai 159 euro;

– infine, il FLORIAN SP12, caratterizzato da una montatura in metallo insieme ad elementi in cristallo e venduto a 610 euro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *