Estensore pene: funziona? Quale comprare?

Allungare il pene: realtà o leggenda? Cosa ci dicono le statistiche?

sviluppare il peneIl giornale British Journal of Urology International ha pubblicato un articolo sulle dimensioni medie del pene rivelando, secondo questo studio che il pene è lungo 9 centimetri a riposo e quasi 13 da eretto. Solo 5 uomini su 100 hanno un pene più grosso o più corto. Senti di appartenere alla seconda categoria? E se vi dicessimo che secondo TargetMap la media degli italiani è da 14 a 16 centimetri? Non disperate, in fondo “non è importante la quantità ma la qualità” e “come si usa”. Bene, mettiamo da parte i luoghi comuni e parliamo dei tanti metodi e servizi adottati per allungare il pene.

Come allungare il pene

Esistono sul mercato diversi strumenti ideati per allungare il pene, alcuni di essi sono sex toys, altri dispositivi medici e altri ancora sono semplici movimenti fisici.

L’ultimo di questi è una semplice ginnastica da attuare quotidianamente con movimenti manuali, basterà stringere e tirare il pene dalla radice verso il glande per stirarlo e quindi allungare le cellule muscolari. Questa attività, da fare per 10 minuti al giorno, è consigliata per allungare e rinforzare il muscolo. Esistono in commercio anche appositi pesi da applicare ai lati dell’organo per stimolare lo stesso processo di “stiraggio” anche se manca lo shock manuale, il consiglio è di usarli in contemporanea.

Vediamo invece negli articoli successivi come allungare il pene con dispositivi medici e sex toys.

Cos’è un estensore pene?

Un estensore pene è un dispositivo atto ad allungare e ridurre la curva naturale del pene; consta di due anelli da porre rispettivamente alla base e sotto il glande da regolare quotidianamente, o quasi, per migliorare la trazione del pene. È uno strumento fisioterapico, non invasivo né chirurgico. La durata del trattamento può durare da 6 mesi ad un anno, indossandolo tutti i giorni per almeno 6 ore al giorno. Ovviamente è bene essere seguiti da un medico per controllare il decorso e risolvere eventuali problemi.

Lo sviluppatore per pene

Lo sviluppatore per pene, come suggerisce il nome, si prefigge il compito di ingrossare il pene. Nell’immaginario collettivo è lo strumento d’elezione per chi ha problemi di dimensione; come dimenticare la famosa scena di “Full Monty” in cui uno dei protagonisti cerca di usarlo a poche ore dallo spogliarello?

Ne esistono diversi tipi in realtà, ognuno con un suo meccanismo. Ma alla base c’è o la trazione con un peso che consente di allungare il pene per un’ora o meno, oppure un meccanismo a pompa che permette di far confluire il flusso sanguigno al pene e di conseguenza renderlo più turgido e grosso ma con un’autonomia di pochi minuti.

Gli sviluppatori sono adatti a chi necessita di un aiuto temporaneo ma non risolutivo.

In conclusione, vi sono trucchi e consigli per ingrossare il vostro pene, alcuni più complessi di altri ma il consiglio principale è di non fissarvi sulle vostre dimensioni, perché si sa… l’importante è saperlo usare!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *